contact us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right.

? ? ? ? ? ?

123 Street Avenue, City Town, 99999

(123) 555-6789

email@address.com

 

You can set your address, phone number, email and site description in the settings tab.
Link to read me page with more information.

Edizioni Passate


Milano, 22 e 23 ottobre 2016

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

La settima edizione di Uovokids è stata ancora una volta un grande successo a livello nazionale e internazionale, con oltre 5.500 presenze, coinvolgendo più di 40 artisti e creativi da 5 diversi paesi nella realizzazione di 27 laboratori pensati per bambini e adulti. Come ogni anno, il weekend festivaliero ha animato gli spazi del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano con una ricca varietà di laboratori e installazioni per bambini e adulti.

Il ricco programma ha compreso attività sui temi del cibo, con i laboratori di Soup Opera, di Pane Arte e Marmellata e "Il ricettario magico" di Milimbo, dell'illustrazione e del disegno con Studio e Undici, Pasquale Cavorsi e Valeria Quadri di Internazionale, Carta Scortese, Canicola e Lara Caputo. Diversi sono stati i progetti a tema cinema, musica e nuove tecnologie come il laboratorio di Gadi Session (USA), di Lullatone (Giappone e USA), di Enrico Malatesta, di Urban Games Factory, di Luca Roncella, di Diorana Editions e di Alina Marazzi. Non sono mancati progetti dedicati ai più piccoli come la Playroom della Città del Sole, il laboratorio di Giulia Zaffaroni e Anna Resmini, "Morbicosmo" di Sara Ricciardi e Carlo Maria Filippelli.
Infine, progetti legati al mondo della scoperta e della creazione, come "La bocca di tutte le verità" di Silvia Costa, "#Divertirsiègiusto" a cura di Alessandro C. Busseni, Domingo Rosati e Carlo Amico di Edizioni Zero, "Niente paura" di Antonio Scurati, "Rel/azioni" a cura di Giulio D'Anna e "Mop!" di ScenaMadre.

Una mini-maratona di avventure sorprendenti.
— Corriere della Sera

Uovokids Bari
18 dicembre 2015 - 10 gennaio 2016

Sala Murat, Piazza del Ferrarese

Uovokids ha ideato un format speciale ed esclusivo per la Città di Bari, in continuità con l’obiettivo di favorire il dialogo tra arte contemporanea e bambini attraverso la provocazione di immaginari, laboratori interattivi, percorsi educativi inediti, e un programma di film d’animazione innovativi.
La prima edizione di Uovokids Bari, che ha coinvolto 16 artisti e creativi noti a livello nazionale e internazionale, si è declinata su otto giornate di attività dedicate al cibo, alla tecnologia, al disegno, alla musica, al cinema e alla scienza.
Sono state selezionate alcune delle più importanti realtà del panorama della creatività contemporanea, artisti italiani e internazionali che abitualmente non lavorano con l’infanzia, stimolandoli a mettersi in gioco in questa sfida. 


Milano, 17 e 18 ottobre 2015

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

Per l’edizione 2015, Uovokids ha assunto una nuova forma proponendo tre diversi percorsi tra loro interconnessi e legati alle tematiche portanti di Expo. 
Come ogni anno, il weekend festivaliero ha animato gli spazi del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano con una ricca varietà di laboratori e installazioni per bambini e adulti.

Le attività proposte hanno affrontato in modo innovativo e curioso le tematiche di fooding e alimentazione legate a Expo con La città di pane per costruire una città commestibile. Spazio anche al mondo dell’innovazione con l’installazione interattiva Sensing Colorspace e alla programmazione digitale con ScratchJr e Il videogame stropicciato. Non è mancato l’incontro tra musica e tecnologia con MusicInk,  per disegnare  e suonare strumenti con la vernice conduttrice e Patatap per creare melodie e animazioni con la tastiera del computer. 
A cura di Milimbo, studio grafico e casa editrice indipendente con sede a Valencia, uno dei progetti speciali pensati per Expo: Il Ricettario Magico, gioco in scatola che racconta le diverse abitudini alimentari nel mondo e Ricetta per un gigante, sua versione “grandezza bambino”. Secondo progetto speciale per l’edizione 2015 la Parade Moderne, una parata performativa per bambini e adulti per le vie della città di Milano ideata dagli artisti francesi Clédat & Petitpierre.  

Uovokids ha coinvolto 33 artisti e creativi provenienti da 9 nazioni, impegnati in 29 diversi progetti.  
La sesta edizione del festival si è conclusa con più di  5.400 presenze tra bambini ed adulti!

Spirito raffinato e cosmopolita, a servizio della creatività dei più piccini, ma anche dei loro genitori.
— La Repubblica

Milano, 18 e 19 ottobre 2014

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

La quinta edizione di Uovokids è stata ancora una volta un grande successo a livello nazionale e internazionale, coinvolgendo più di 30 artisti e creativi da 5 diversi paesi nella realizzazione di 27 progetti pensati per bambini e adulti.

Anche in questa edizione il festival ha proposto progetti che hanno attraversato  molteplici tematiche, dalle nuove tecnologie con Monter Designer, un laboratorio dove poter realizzare il proprio mostro in 3D, al food con La brigata del "Waste" e Orsetto, vuoi una caramella arcobaleno?, fino ad ospitare un Laboratorio di chiromanzia per bambini e una tappa del sorprendente Face-o-mat, una bizzarra macchina analogica per ritratti unici!

La quinta edizione ha inoltre dedicato un'attenzione particolare al design con 3 laboratori proposti da giovani talenti del settore: Color Lab. dove i bambini hanno potuto giocare e  sperimentare il colore in modo innovativo, Come Segugi che ci ha avvicinato in modo nuovo e curioso al mondo dell'olfatto e Cosa c'è sul piatto legato al tema dell'alimentazione.

Uovokids ha presentato inoltre 4 progetti prodotti dal network europeo Bamboo e ha collaborato con l'Osservatorio Chicco per la creazione di due laboratori, oltre che con Internazionale e Save The Parents.

La quinta edizione del festival si è conclusa con più di 5.000 presenze tra bambini ed adulti!

Il festival dell’infanzia
— WIRED

Milano, 12 e 13 ottobre 2013

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

La quarta edizione di Uovokids oltre a consacrare il successo del progetto e la partecipazione del pubblico, si è arricchita di preziose collaborazioni italiane e internazionali.

Tra i progetti più curiosi del festival: QuattrOcchi,  un periscopio grazie al quale bambini e adulti hanno potuto osservare contemporaneamente il mondo, ma dal punto di vista dell'altro; Rock&Animals un laboratorio in cui i bambini hanno potuto incidere il loro primo mini-album e realizzarne la grafica; Singing Solar Birds, un laboratorio per costruire il proprio robot a forma di uccellino alimentato ad energia solare!

Tra le novità internazionali troviamo Milimbo, studio grafico e casa editrice con sede a Valencia, arrivato per la prima volta in Italia grazie a Bamboo: in Build your own story i bambini hanno costruito scenari appassionanti per i propri racconti, generando architetture fantastiche con l'utilizzo del cartone da riciclo.

Alla quarta edizione del festival hanno partecipato 5.000 persone.

 
La festa è qui.
— Corriere della Sera

Milano, 28 ottobre 2012 

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

La terza edizione di Uovokids si è svolta ad ottobre 2012  ed ha realizzato all'interno del museo 18 progetti. Tra i più originali troviamo Home soft home, dove i bambini hanno imparato a stravolgere le forme dell'abitare unendo e disfando semplici elementi in creazioni insapettate; il progetto di web art Meta-play, una divertente, e talvolta commovente, esperienza interattiva, visiva e sonora per bambini ed adulti; e infine la meravigliosa installazione La dimora del lampo, un cubo nero nato per accogliere le paure e le visioni dei bambini,  un viaggio immaginifico, potente e onirico tra luci, suoni e un grande caleidoscopio che stimola lo guardo dei bambini tra oscurità e sorpresa.

Da segnalare inoltre la collaborazione con Sky Arte, nuovo canale culturale di Sky.

La terza edizione ha registrato una partecipazione di più di 3.000 bambini e adulti in un solo giorno!

 
L’evento più eclettico, divertente e innovativo dedicato agli under 12. E non solo.
— Style.it

Milano, 11 e 12 febbraio 2012

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

Dopo il successo della prima edizione, Uovokids è tornato a febbraio 2012 per un secondo appuntamento di due giorni. Più di 18 eventi realizzati da 15 artisti provenienti da 7 diversi paesi hanno animato il festival.  

Tra i più stravaganti: Threelloon, un palloncino a tre aperture che necessita di tutta la collaborazione dei partecipanti, mettendo alla prova le capacità di comunicazione non verbale di bambini ed adulti; Collective Paper Aesthetics  un gioco di modelli di design e insieme un modo divertente per avvicinare i più piccoli al mondo dell'architettura, attraverso un processo di costruzione libera e creativa; MIO (ovvero apparizioni e sparizioni di una scuola sperduta tra i boschi) risultato di un laboratorio di 3 giorni fatto di nomi, racconti, colori e salti nel tempo e nello spazio, un'avventura dall'esito straordinario! Infine Canto d'amore, creata partendo dal suono di un'arpa e dalla voce di un soprano, che vengono donati agli spettatori bambini ed adulti in una performance toccante.

Anche la seconda edizione del festival ha riscosso un grande successo tra il pubblico registrando 3.700 presenze tra adulti e bambini.

Di più, ne vogliamo di più, un Uovokids al mese, please.
— Le Funkymamas
 

Istanbul, 11 giugno 2011

Uovokids per Club to Club, SantralIstanbul

A giugno 2011 Uovokids approda ad Istanbul all’interno di STATE OF  INDIPEN/DANCE, organizzato da Club to Club. Due i progetti di Uovokids esportati nella capitale turca: Il saltafavole creato da Zetalab, una videoinstallazione interattiva per bambini e adulti e La musica è ovunque, un laboratorio di musica elettronica alla scoperta dei suoni generati dalla semplicità degli oggetti comuni.

Photo Jun 11, 12 30 39 PM.jpg
club_to_club.jpg
 

Milano, 14 e 15 maggio 2011

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

La prima edizione di Uovokids si è svolta a maggio 2011, dopo un'anteprima di grande successo a novembre 2010. Il festival ha animato per due giorni il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano avviando così una stimolante collaborazione che si consoliderà nelle edizioni successive grazie ad un dialogo  e una condivisione costanti. Nella prima edizione sono stati presentati 21 progetti creati appositamente per il festival da 21 artisti italiani e internazionali.

Il festival ha registrato più di 3.500 presenze in due giorni. 

Uovokids sarà la vostra meravigliosa ‘Isola che non c’è’.
— Teatro e Critica